Coltivare le piante aromatiche in vaso a casa può essere un modo per averle sempre a portata di mano durante la cottura e la preparazione dei vostri piatti ma può essere anche un modo per scoprire le proprietà benefiche delle piante aromatiche e trarne beneficio.

Coltivare le piante aromatiche in vaso vuol dire prendersi cura di piante come basilico, origano, crescione, prezzemolo o erba cipollina ma anche salvia, menta e altre tipologie di piante. La coltivazione di piante aromatiche in vaso non presenta particolari difficoltà per nessuna tipologia di pianta.

Tra le piante aromatiche più semplici da coltivare in vaso troviamo il basilico, l’erba cipollina, la salvia, la menta, il rosmarino, il timo e la lavanda. Alcune piante aromatiche possono anche essere coltivate nello stesso vaso come ad esempio il cerfoglio, la maggiorana, il prezzemolo e l’erba cipollina o, ancora, la santoreggia, l’origano, la salvia e il timo.

Tra le piante aromatiche da coltivare in vaso, la menta, invece, necessita sicuramente di uno spazio a sé stante perché, oltre a richiedere più acqua e meno sole, è solita emettere sotto il terreno degli stoloni che si estendono lungo tutta la lunghezza del vaso dando origine a nuove radici e piante.

Anche il basilico necessita una coltivazione solitaria perché, avendo bisogno di molte innaffiature, è più semplice da gestire se collocato in uno spazio dedicato.

Per quanto riguarda l’esposizione solare, infine, ci sono alcune piante che ne hanno assoluto bisogno come la salvia e altre che richiedono un’esposizione più cauta e mai diretta come il basilico: il sole diretto infatti potrebbe bruciarne le foglie.

E tu? Quale pianta aromatica vuoi coltivare? Chiedi informazioni più dettagliate a Flora Vivai e Garden.