I fiori di zenzero possono essere coltivati anche in vaso. Oggi si parla molto di zenzero, specialmente in cucina ma non viene data la giusta importanza ad una fioritura succulenta davvero incredibile a livello visivo: i fiori di zenzero, appunto. Per coltivare i fiori di zenzero dovranno ovviamente acquistare i rizomi nei vivai specializzati: l’inizio dell’estate è il momento perfetto per dedicarsi alla coltivazione dello zenzero perché questo genere di piante ama il caldo e l’umidità anche se non deve essere coltivata alla luce diretta del sole. Inoltre, per sfruttare al meglio la radice, dovete considerare lo zenzero un po’ come una patata : se sono presenti più germogli quindi, dividetelo in più parte in base alla quantità dei germogli stessi.

Per quanto riguarda lo spazio necessario alla coltivazione dello zenzero, occorrono almeno 30 centimetri di larghezza e, per evitare i ristagni d’acqua che potrebbero compromettere la crescita dei fiori di zenzero, il terreno o il vaso dove verranno coltivati deve essere ricoperto con palline di argilla espansa.

Le radici di zenzero devono essere interrate a pochi centimetri dalla superficie del terriccio facendo in modo tale che la distanza della radice dalla superficie non dovrà mai superare la lunghezza della radice stessa e la quantità di irrigazione deve essere costante e non eccessiva. Detto questo potrete coltivare facilmente i fiori di zenzero ed avere ottimi risultati.