Nel mese di maggio è possibile piantare diverse piante sia in giardino che in balcone. Non è troppo tardi per seminare i fiori a maggio e godere del loro profumo e dei loro colori in estate. Tra le piante a crescita rapida troviamo i fiori annuali: cosmea, clarchia, escolzia, papavero comune e altri papaveri, nigella damascea, bocca di leone, garofano d’india, mirtillo, calendula, alisso, salvia, bella di giorno ecc…

A maggio è possibile piantare anche i bulbi estivi come begonia, dalia, canna, iris, gladioloarum.  A maggio si possono poi piantare le piante rampicanti come il caprifoglio, la passiflora, la campanella turchina, il tropaeolum rampicante, il gelsomino, la thunbergia alata e la chicchera rampicante. È possibile mettere all’aperto anche l’oleandro, i cactus e le altre piante grasse, esponendole gradualmente in pieno sole.

Per quanto riguarda invece le piante da tenere in casa ci sono azalee, begonia rex, anturio, cymbidium, tra le principali. La maggior parte dei fiori possono essere tranquillamente piantati in vaso o in cassetta. In pieno sole puoi piantare il geranio edera, la petunia, il garofano d’india, la zinnia, la nicotiana, e i bulbi a fioritura estiva come la dalia nana, la fresia, la tuberosa, ecc. 

Maggio è infine il mese giusto per piantare siepi d’arbusti fioriti che sbocceranno in estate come l’arancio del Messico, la spirea, l’abelia, la salvia russa e l’ibisco.

Non ti resta dunque che dare spazio alla tua immaginazione.